Anche nel 2022, Crazy Cross Cup si è confermato come campionato di riferimento in Italia per il mondo Pitbike Cross e Vespa Cross, con numeri in continua crescita e un coinvolgimento sempre maggiore di piloti e aziende partner.

Ormai è super rodata la formazione organizzativa, che vede impegnati i due motoclub “Fango e Gloria” e “Fusto Racing” sotto l’egida di AICS.

In questi primi giorni del 2023 iniziamo ad anticipare qualcuna delle novità che contraddistingueranno la nuova stagione sportiva.

  • Finalmente Under 14!

    In questi anni di Campionato, ci è capitato spesso di ricevere richieste di partecipazione alla nostre gare da parte di ragazzi sotto i 14 anni.
    Purtroppo la nostra risposta è sempre la stessa: per regolamento non possiamo far gareggiare piloti “under 14” assieme a piloti adulti.

    Con la stagione 2023, grazie anche alla collaborazione con la Scuola Motocross Torino “Easy MX School”, partirà un nuovo progetto, “PITBIKE JUNIOR” che ci darà la possibilità di organizzare manches separate, riservate a piloti di età compresa tra 9 e 13 anni durante giornate di gara specifiche, che sceglieremo in base alle caratteristiche dei tracciati.

    Non sarà una categoria di campionato, ma una serie di gare slegate tra di loro.
    Questa modalità permetterà ai pitbikers “Junior” di usufruire dell’iscrizione con licenza giornaliera, abbattendo i costi e dando la possibilità di provare senza il vincolo di un calendario.

    Per qualsiasi info a riguardo non esitate a contattarci scrivendo a info@crazycrosscup.it

  • 110 confermata! Ma con 3 cm in più!

    La categoria Fun 110, dedicata a Pitbike con motore SEMIAUTOMATICO e di cilindrata massima di 110cc è stata la novità più grande della stagione 2022.

    Il numero di piloti registrati in questa categoria di nicchia non è stato esattamente all’altezza delle aspettative: il “boom” è stato di 7 iscritti alla prima di campionato a Rivarolo Mantovano, che sicuramente è la pista maggiormente indicata per questo tipo di Pitbike.

    Ciò nonostante continuiamo a credere che si tratti di una categoria da riproporre, ma lo facciamo allargando un po’ le maglie del regolamento, forse un po’ troppo restrittivo, soprattutto se analizziamo i prodotti attualmente sul mercato:
    così abbiamo deciso di alzare il limite massimo dell’altezza sella da 77cm a 80cm.

    Inoltre, in virtù dell’accordo stipulato con Kayo Moto Italia lo scorso anno (e tutt’ora valido) chi deciderà di acquistare un motore YX 110 semiautomatico, con l’intento di partecipare al campionato CCC, avrà un prezzo di favore!

    Quindi se avete in garage una Pitbike non particolarmente performante, eccovi servita l’occasione di portarla in pista: minima spesa, massima resa !!!